PROMOZIONE UMANA CARITAS

DISTRIBUZIONE BENI DI PRIMA NECESSITÀ E PICCOLI CONTRIBUTI ECONOMICI

Le persone in difficoltà, dopo il primo ascolto, possono accedere ai seguenti servizi:

  • Distribuzione viveri;
  • Distribuzione abbigliamento e biancheria per la casa;
  • Distribuzione materiale scolastico;
  • Distribuzione giocattoli;
  • Erogazione piccoli contributi economici.
Giorno Orario
MARTEDI’ 10:00 – 12:00
MERCOLEDI’ 10:00 – 12:00
GIOVEDI’ 10:00 – 12:00

FarmaC.Or

Distribuzione gratuita di farmaci da banco da parte di farmacisti volontari.

Giorno Orario
MERCOLEDI’ 10:00 – 12:00

SOSTEGNO ECONOMICO

(Via Cagliari, 179 – 1°piano)

Prestito della Speranza

La Conferenza Episcopale attraverso il Prestito della Speranza intende sostenere l’accesso al credito a condizione agevolate, a persone e microimprese in condizioni di vulnerabilità economica.

Prestito riservato a Microimprese

Sono finanziamenti di importo non superiore a 25.000 euro (TAN non superiore al 4,5%) erogati in un’unica tranche, se non diversamente concordato tra Banca e Cliente, per l’avvio o lo sviluppo di un’iniziativa imprenditoriale o di lavoro autonomo. La rata mensile indicativa è di 468 euro.
Il finanziamento viene restituito alla Banca sulla base di un piano di ammortamento della durata massima di 6 anni, comprensivi del periodo di preammortamento di 12 mesi. In nessun caso si applicano le penali di estinzione anticipata.

Prestito riservato a persone fisiche (Credito Sociale)

Finanziando il singolo si potrà intervenire anche a favore del nucleo familiare. Si tratta di finanziamenti di importo non superiore a 7.500 euro, TAN non superiore al 2,5%, erogati in 6 rate bimensili di 1.250 euro ciascuna, se non diversamente concordato tra Banca e Cliente, come forma di sostegno al reddito. La rata mensile indicativa è di 134 euro.
Il finanziamento viene restituito alla Banca sulla base di un piano di ammortamento della durata massima di 6 anni, comprensivi del periodo di preammortamento di 12 mesi In nessun caso si applicano.

Giorno Orario
MARTEDI’ 10:00 – 12:00
GIOVEDI’ 10:00 – 12:00

N.B. In casi di particolare gravità (rischio usura o sotto usura) le persone vengono orientate al Centro di Ascolto della Fondazione Antiusura “Sant’Ignazio da Laconi”, della Caritas Diocesana di Cagliari.

Microcredito

Erogazione di somme di piccola entità con la possibilità di restituzione a piccole rate, senza interessi, con tempistica da concordare.

Giorno Orario
MARTEDI’ 10:00 – 12:00
GIOVEDI’ 10:00 – 12:00

SERVIZIO AIUTI A.G.E.A.

(Via Cagliari, 179 – 1°piano)

Si occupa della gestione dei rapporti burocratici con l’Agenzia per le Erogazioni in Agricoltura (AGEA) e assegnazione e smistamento dei prodotti ricevuti ai centri di distribuzione parrocchiali.

ALIMENTIS

È un progetto promosso dall’Agenzia Regionale del Lavoro, che vede coinvolti un piccolo nucleo di attività commerciali (donatori) ed associazioni caritative (beneficiari).

L’ obiettivo è trasformare lo spreco in risorsa, secondo il modello del Last Minute Market. Il metodo consiste nella possibilità di recuperare e ridistribuire in loco i beni alimentari rimasti invenduti per le ragioni più varie, ma ancora perfettamente salubri, alle associazioni di assistenza che si occupano di distribuzione di beni di prima necessità o gestiscono mense per indigenti.

“(…) i surplus, che hanno perso il loro valore commerciale, vengono donati a chi è in deficit. Questi beni, pur avendo perso il valore di scambio, mantengono il valore d’uso, ma non solo. Grazie al dono ed alla solidarietà, questo scambio amplia le relazioni sociali ed estende la nozione di valorizzazione perché deve avvenire in un luogo, un non mercato appunto, dove possono entrare a pieno titolo anche attori diversi dalle imprese commerciali (for profit) e dai consumatori con potere d’acquisto. Qui entrano in scena le organizzazioni no profit e le persone bisognose da queste assistite.” (da Andrea Segrè, Lo spreco utile. Il libro del cibo solidale. Trasformare lo spreco in risorsa con i Last Minute Market: Food & Book, Edizioni Pendragon, Bologna, 2004, pp.19-20).

Attualmente sono in rete con la Caritas Diocesana attraverso questo progetto:

PARTNER CONVENZIONATI DONATORI ABITUALI NON CONVENZIONATI
Conad Superstore, CC Porta Nuova Oristano Cooperativa 3A (Assegnatari Associati Arborea)
Sa Marigosa Soc. Cons. Arl
AC Distribuzioni
Camera di Commercio Oristano

PROGETTO POLICORO

” Non esistono formule magiche per creare lavoro. Occorre investire nell’intelligenza e nel cuore delle persone” (don Mario Operti).

È un’iniziativa ecclesiale promossa, a partire dal 1995, dalla Conferenza Episcopale Italiana. E’ fondata sulla presenza e l’impegno dei tre Uffici promotori – Ufficio Nazionale per i Problemi Sociali e il Lavoro, Servizio Nazionale per la Pastorale Giovanile e Caritas Italiana – allo scopo di accompagnare i giovani nella ricerca attiva del lavoro e, laddove possibile, alla creazione d’impresa, attraverso un accompagnamento individuale, mirato ad orientarli rispetto alla loro vocazione umana e professionale. Tre sono le linee di intervento:

Evangelizzare il lavoro e la vita. La proposta di evangelizzazione nei confronti dei giovani disoccupati, precari o in nero costituisce il punto di partenza dell’impegno, quello che caratterizza tutta la sollecitudine pastorale nei confronti di quanti vivono il dramma della mancanza di lavoro o la situazione dei “cattivi lavori”. Si avvalora così la necessità di un radicale cambiamento di mentalità e di cultura che porti il giovane ad attivare le sue potenzialità in un’ottica di imprenditorialità personale.

Educare e formare le coscienze. Al fine di superare la disoccupazione, il lavoro nero o precario, si avvalora la necessità di un radicale cambiamento di mentalità e di cultura che porti il giovane ad attivare le sue potenzialità in un’ottica di imprenditorialità personale. A tale scopo, si realizzano corsi formativi e informativi per diffondere una nuova mentalità verso il lavoro, ispirata ai valori umani e cristiani della solidarietà e della cooperazione. Il Progetto punta a rendere i giovani, spesso vittime della rassegnazione e dello sfruttamento, autentici protagonisti del rinnovamento della loro terra nel «farsi costruttori di una nuova società» (Chiesa italiana e Mezzogiorno, 30).

Esprimere gesti concreti. Il Progetto Policoro ha anche l’obiettivo di accompagnare, laddove possibile, la nascita di Gesti Concreti (imprese individuali, cooperative, ecc.) in relazione feconda e generativa con il territorio che abitano, creando opportunità di lavoro dignitoso, a testimonianza che è possibile essere artefici del proprio futuro e superare rassegnazione e fatalismo. Queste realtà lavorative vengono sostenute, motivate e riconosciute dalle diocesi, solitamente sin dalla loro costituzione, attraverso diverse forme di accompagnamento, formazione e sostegno.

SERVIZI OFFERTI

  • Sportello Informagiovani, dove potrai trovare tutte le informazioni sulla creazione di impresa giovanile;
  • Consulenza per la redazione del Curriculum vitae;
  • Accompagnamento imprenditoriale, dalla fase di organizzazione dell’idea alla start-up;
  • Consulenza e accompagnamento della redazione di un “Business Plan”;
  • Orientamento scolastico, universitario e professionale.

PER INFORMAZIONI

Caritas Diocesana Arborense

Via Cagliari, 179 – I piano
09170 Oristano (OR)

AREA GIOVANI

“Le nuove generazioni hanno il diritto di poter camminare verso mete importanti e alla portata del loro destino in modo che, spinti da nobili ideali, trovino la forza e il coraggio di compiere a loro volta i sacrifici necessari per giungere al traguardo, per costruire un avvenire degno dell’uomo, nelle relazioni, nel lavoro, nella famiglia e nella società”. (Papa Francesco, discorso al Quirinale, 10 giugno 2017).

L’ambito giovanile è da sempre oggetto di attenzione privilegiata da parte del mondo Caritas. I giovani sono, allo stesso tempo, oggetto e soggetto delle azioni di testimonianza della carità e sensibilizzazione su temi forti e attuali quali il contrasto alle vecchie e nuove povertà, le disuguaglianze, l’inclusione sociale, l’immigrazione, la Pace, la nonviolenza.  L’Area Giovani della Caritas Arborense abbraccia dunque vari ambiti di intervento e raggiunge diverse fasce di età giovanili attraverso:

  • Il Servizio Civile Nazionale (18 – 28 anni): esperienza, della durata di un anno, di servizio e formazione all’interno di un progetto specifico. Attualmente, presso il Centro di Ascolto della Caritas Arborense, sono in servizio 4 giovani inseriti nel Progetto “Giovani interattivi”
  • Progetti nelle Scuole di ogni ordine e grado (6 – 19 anni);
  • Alternanza Scuola – Lavoro (16 – 19 anni);
  • Proposte di esperienze di volontariato all’interno dei diversi servizi Caritas, con accompagnamento formativo (dai 16 anni in su);
  • Emanazione di bandi per Borse di studio e concorsi a tema;
  • Coinvolgimento e collaborazione con realtà giovanili del mondo ecclesiale (ad es. gruppi catechistici, AGESCI…);
  • Proposte di partecipazione (aperte a tutti) a Campi scuola e varie iniziative diocesane ed extra-diocesane.

CONTATTI

Caritas diocesana Arborense Oristano 

Via Cagliari, 179 – I piano
09170 Oristano (OR)