La Caritas, consapevole dell’importanza della lettura come prezioso strumento contro la crescente povertà educativa, diffusa anche nel nostro territorio, propone una nuova iniziativa dal titolo “Prendimi e portami con te”.

In questo modo si intende raggiungere tutti, ragazzi e adulti, per appassionarli alla lettura che può diventare una buona via di fuga per distrarre la mente e superare i momenti di difficoltà.

Nei bambini e nei ragazzi migliora l’attenzione e la memoria, arricchisce il linguaggio, sviluppa l’intelligenza, la creatività, la fantasia e promuove forme di integrazione e socializzazione.

Leggere è un piacere da coltivare, fa bene all’umore e alla mente, rende più sensibili e capaci di riconoscere le emozioni, permette di comprendere gli stati d’animo regalando energie positive.

La Caritas, per tutto il mese di agosto, donerà dei libri agli adulti e ai bambini che usufruiscono dei suoi servizi grazie alle donazioni ricevute dai privati e dalla Libreria Giunti al Punto di Oristano attraverso la campagna nazionale “Regalaci un libro, regalaci un sorriso”.

Durante l’estate concediamoci l’abitudine di una BUONA LETTURA e non chiediamo PERCHÈ LEGGERE ma PERCHÈ NON LO FACCIAMO ABBASTANZA.

Condividi: