La Caritas Diocesana Arborense precisa che le sole informazioni attendibili e corrette riguardanti i propri servizi e iniziative sono quelle ufficiali pubblicate nei siti internet www.caritasoristano.itwww.chiesadioristano.it e nei canali social Facebook, Twitter e Instagram della stessa Caritas Diocesana. Invitiamo tutti a condividere solo le notizie ufficiali e a verificare le fonti delle notizie che circolano attraverso messaggi, mail o post. Anche questo è un modo per aiutarci ad aiutare e per tutelare le persone più fragili e vulnerabili della comunità.

Si riporta di seguito il comunicato della Delegazione Caritas Sardegna

In merito a quanto sta circolando in queste ore, tramite WhatsApp e la rete dei social network, relativamente  al servizio del Comune di Cagliari sulla fornitura di pasti per persone in difficoltà (notizia disponibile nel sito dello stesso Comune: cfr. il link)  e ai contatti delle Caritas diocesane della Sardegna (impegnate anch’esse a garantire i servizi di prima necessità per i più bisognosi) si precisa che si tratta di due iniziative distinte e che non è corretto comunicarle insieme in un unico messaggio, lasciando intendere che la stessa identica operatività possa essere garantita in entrambi i casi.Al fine di evitare fraintendimenti, si prega chiunque volesse diffondere informazioni e contatti pubblicati sui siti/pagine facebook della Caritas regionale e delle Caritas diocesane di indicare sempre la fonte e di non cumulare le informazioni dando adito ad ambiguità e confusione. Nello specifico, i contatti delle Caritas diocesane sono disponibili al seguente link https://www.caritassardegna.it/emergenza-coronavirus-le-caritas-sarde-riorganizzano-le-loro-attivita-per-i-piu-poveri/, oltre che nei canali delle singole Caritas diocesane.

Ognuno si senta responsabile nella buona e corretta informazione che, mai come in questi momenti, è essenziale a garantire il miglior servizio per chi ne ha effettivamente bisogno. Si può e si deve essere solidali anche con una corretta comunicazione.L

Condividi: